18 aprile 2012

orange rolls



Mi piace molto partecipare ai contest delle amiche foodblogger, sono uno stimolo a provare, sperimentare e pensare a nuove ricette.
Purtroppo, tra il tempo che non è mai abbastanza e la testa che si dimentica parecchie cose, mi capita di partecipare a pochi contest, nonostante ne veda diversi tutti interessanti.
A questo non potevo proprio mancare: è quello di Federica che ci propone di utilizzare lo zucchero di canna, in particolare il muscovado.
Come sapete, nelle mie ricette lo zucchero di canna è praticamente onnipresente! bisognava partecipare!

Nella ricetta degli orange rolls ho utilizzato uno zucchero di canna integrale e biologico dal colore ambrato, dall'aspetto sabbioso e dall'aroma che ricorda quello della liquirizia...ottimo in abbinamento all'arancia... eccovi tutti i dettagli...




Ingredienti per 15 pezzi 
ricetta originale di lottieanddoof.com

Per la brioche
1 e 1/4 cups - 310 ml - di latte tipeido 
11 gr. di lievito di birra fresco
1/3 cup  - 70 gr. - di zucchero semolato 
2 tbsp - 20 gr. - di burro fuso (per me 40 gr.)
1 e 1/2 tsp  - 5 gr. - di sale
1 uovo leggermente sbattuto, bio
4 cups - 527 gr. - di farina (per me 264 gr. di farina Kamut, bio e 264 di farina 00, bio)

Per la farcitura
3 e 1/2 cups - 473 gr. - di zucchero di canna integrale bio (per me 337 gr.
scorza grattugiata di 4 arance
16 tbsp - 160 gr. - di burro morbido (per me 150 gr.)
1 tsp - un cucchiaino - di estratto di arancia (per me 2 tsp di liquore di genziana)

Preparate la brioche
Sciogliete il lievito nel latte tiepido.
Mettete nella planetaria le farine, lo zucchero e metà del sale e mescolate.
Versate il latte tiepido ed iniziate ad amalgamare con il gancio, incorporate bene l'uovo, dovrete formare una palla omogenea ed elastica.
Aggiungete il burro fuso poco alla volta e lasciate incorporare, abbiate un po' di pazienza e l'impasto si incorderà bene e sarà liscio e soffice. 
Trasferite l'impasto in una ciotola ampia, coprite con la pellicola e lasciate a lievitare in un luogo caldo e riparato per 1 ora e mezza. Dovrà raddoppiare il suo volume.

Preparate intanto la farcitura
Lavorate, con la frusta, il burro morbido con 1/3 dello zucchero e con la scorza di arancia finché non si formerà una crema spumosa e gonfia. 
Aggiungete il resto dello zucchero, il sale rimanente e l'estratto di arancia (o il liquore come in questo caso) e continuate a lavorare e amalgamate bene.

Riprendete l'impasto della brioche e trasferitelo su un piano leggermente infarinato.
Sgonfiate delicatamente e stendete formando un rettangolo di circa 40x25cm.
Coprite la superficie con la farcitura arrivando a qualche mm dai bordi.
Arrotolate delicatamente il lato lungo, partendo dal mezzo e poi raggiungendo le estremità, sigillandole bene, così come la chiusura finale (pizzicandola).

Ritagliate 15 rondelle di 4 cm di spessore e posizionate in una teglia dai bordi alti (io ho utilizzato una teglia di circa 20x25 cm, ho messo 14 rondelle una è rimasta fuori!). 
Le rondelle dovranno distanziarsi l'un l'altro di pochissimi mm.
Coprite con la pellicola e lasciate lievitare per 6 ore o per tutta la notte

Trascorso questo tempo, riprendete i rolls, togliete la pellicola e infornate a 180° per 20-25 minuti o finché la superficie sarà dorata.

Alcune note:
Rispetto alla ricetta originale ho limitato le quantità di burro e zucchero per la farcitura, che mi sono sembrate esagerate.  
Non utilizzate delle teglie troppo piccole, si rischia di far strabordare la farcitura (come è successo a me!). 
La prossima volta proverò ad utilizzare una placca per pizza ricoperta di carta da forno, separando le rondelle, in modo da avere per tutti una cottura omogenea. 
La ricetta originale prevedeva anche uno sciroppo costituito da una parte di farcitura (circa 20 gr) e 2 cucchiai di succo d'arancia, da cospargere sulla superficie dei rolls non appena sfornati. Io ho evitato, mi sembravano già ricchi abbastanza.


Con questa ricetta partecipo al contest di Federica "Basta un poco di zucchero e ..."



28 commenti:

  1. Tesoro già solo la descrizione del tipo di zucchero mi ha fatto sognare paesi esotici.. Gusti ricchi e particolari!! I rolls son venuti benissimo, grazie per i consigli finali.. Mi saranno utili perchè avevo in mente di fare qualcosa del genere.. Prenderó la tua ricetta!! Un bacione

    RispondiElimina
  2. mamma mia che goduria!! Il le ho preparate per natale ma senza arancia... quindi rimedierò e visto il clima sono ancora in tempo per questi dolcetti che la mia mente rimanda sempre un pò più al periodo invernale :)
    un abbraccio gigante!

    RispondiElimina
  3. Arriba arriba arribaaaaaaaaaaaa! E chi se le perde queste super profumatissime girelle? Strepitose in tutti i sensi e mi hai tolto il dubbio di poter usare lo zucchero di canna per i lievitati...evvaiiiiiiiii ^_^ Grazie grazie grazie per aver partecipato, sono felicissima e le aggiungo subito alla lista. Un bacione :*

    p.S. grazie anche per la conversioen delle dosi, tornerà parecchio utile :)

    RispondiElimina
  4. Hai ragione si vorrebbe riuscire a partecipare a tutti i contest, ma il tempo è tiranno!!!
    Queste girelle sono bellissime, sembra quasi di senrire il profumo!

    ciao loredana

    RispondiElimina
  5. anche io sto preparando post per il contest di Federica di Note di Cioccolato. Sei stata bravissima a mettere le indicazioni della conversione e le tue note.
    Bravissima!
    ora.. non so se avrò più coraggio di partecipare.. :-(

    RispondiElimina
  6. Che belli! Sembrano boccioli di rosa!

    RispondiElimina
  7. Abbiamo lo stesso identico problema. Anche io vedo in giro miliardi di contest, tutti bellissimi, ma tra il poco tempo e la testa che spesso e volentieri va, come si dice a Napoli, "a vuoto a perdere" me ne dimentico e ci arrivo quando ormai sono finiti. Il contest di Federica è uno dei tanti che ho visto. Ci sto pensando da giorni e spero di farcela in tempo :) Intanto ti faccio i complimenti per i tuoi orange rolls. Sono bellissimi e immagino anche che buon sapore aromatico :) Brava come sempre

    RispondiElimina
  8. Mi hanno sempre affascinato "le torte di rose" io le chiamo così :-)
    mi segno questa ricetta credo che mi tornerà utile!
    ciao fico&uva

    RispondiElimina
  9. Non ho parole per dirti quanto mi piaccia questa tua ricetta E poi le foto...chemeraviglia!!!!!

    Un bacione

    RispondiElimina
  10. Buonissime queste rolls e che carino il tuo blog; mi sono aggiunta ai followers!!
    Alla prossima e buona serata

    RispondiElimina
  11. Your house mus've smelled delicious while baking them. Yum yummm

    RispondiElimina
  12. Che belli sembrano rose.....molto interessante il tuo blog.
    Torno presto, buona serata

    RispondiElimina
  13. Seguo da un po' il tuo blog e adoro le tue ricette e anche le belle foto che fai! complimenti!

    RispondiElimina
  14. Buone queste roselline!!! e dato che ieri sono andata a accia di arance per un'altra ricetta chissà che non mi decida a ripetere questa delizia :)

    RispondiElimina
  15. Fantastiche, davvero!
    Un abbraccio e grazie per gli auguri..

    RispondiElimina
  16. mmm, che buoni questi rotolini! lo zucchero di canna è proprio una bontà, vero? e poi trovo che nei dolci dia un gusto tutto divero e, per me, migliore!
    ottima colazione!

    RispondiElimina
  17. assolutamente DA FAREE! i lievitati in versione girellam i piacciono tantissimo e questa versione non la conoscevo!

    RispondiElimina
  18. Posso dire che sia le foto che la riuscita delle tue girelle sono più belle della versione originale?? Mi piacciono da morire! E lo zucchero di canna è onnipresente anche nella mia cucina...dà tutt'altro profumo e sapore ai dolci, e lo adoro!
    Hai ragione, anche io vorrei partecipare a molti dei contest, ma complice il tempo riesco a farne meno della metà!
    Buona giornata! :)

    RispondiElimina
  19. Mi piacciono da morire!!!! Il colore di queste brioscine è spettacolare, mi stuzzica anche questo zucchero dal sapore di liquirizia.... Insomma me ne mangerei con piacere una!!! Baci

    RispondiElimina
  20. @manu, ingorda: benvenute!!!:)

    @antipasti veloci: grazie mille! Mi fa davvero piacere il tuo commento!

    Grazie mille a tutti voi che siete passati e avete lasciato queste parole stupende!

    RispondiElimina
  21. tesora... sei un mito :O) adoro tutto quello che esce dal tuo forno!!!

    RispondiElimina
  22. Molto invitanti! Mi sembrano la ricetta giusta per la ricca colazione del weekend.

    RispondiElimina
  23. Sono bellissimi! Mi ispirano davvero un sacco!!

    RispondiElimina
  24. splendida!
    buona giornata
    spery

    RispondiElimina
  25. ma questi li faccio oggi pomeriggio! Che belliiiii

    RispondiElimina
  26. Fidatevi di chi le ha assaggiate (per caso!) direttamente in arrivo dalla cucina e dalle sapienti mani della pasticciera Lizzy: una vera delizia!!!!

    RispondiElimina
  27. Bellissime e molto decorative! Complimenti per questo blog stupendo!

    RispondiElimina
  28. Preparane un assaggio che domani passo a colazione!!!! ;)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...