20 febbraio 2012

Non tutti i bagels vengono con il buco



Scusate la latitanza ma la scorsa settimana è stata un tantino intensa dal punto di vista lavorativo e non...e così sono ormai giorni e giorni che non curioso nei blog altrui in cerca di ispirazione, mi sembra un'eternità! nei prossimi giorni mi rifarò! :)
Questo weekend ho dovuto affrontare il mio lievito madre che soggiorna ormai da diverso tempo nel frigo e non è mai stato utilizzato, mancava poco che pagasse l'affitto, era decisamente arrivato il momento di prendere in mano la situazione!
Nonostante il poco tempo a disposizione, la stanchezza accumulata durante la settimana e il timore di fallire, bisognava individuare qualche ricetta stuzzicante così da usare almeno una parte del co-inquilino. 

Ecco il primo prodotto, dei bellissimi e soffici bagels, buoni sia in versione dolce sia in versione salata. Io li adoro e questa ricetta di Paoletta non poteva fallire! :)

Buona settimana a tutti voi!



Ingredienti per 13 bagels
400 gr. di farina (100 gr. di manitoba e 300 gr. di farina 00, per me 200 gr. di farina per pane e 200 gr. di farina W400 - per approfondire il tema della determinazione della forza della farina vedete qui)
225 gr. di latte bollente
50 gr. di burro
25 gr. di zucchero bianco
150 gr. di lievito madre rinfrescato
1 cuccchiaino di sale
1 albume
1 tuorlo e due cucchiai di latte per spennellare la superficie
Semi di papavero, di sesamo e di lino per la superficie
farina di mais (facoltativo) per la base

La sera
Versate il latte bollente in una ciotola, aggiungete il burro  e lo zucchero e fate sciogliere.
Sbriciolate poi il lievito e scioglietelo completamente.
Aggiungete l'albume e il sale e amalgamate.
Aggiungete man mano la farina ed iniziate a lavorare.
L'impasto dovrà essere liscio e dovrà staccarsi dalla ciotola - se lavorate con una planetaria - o non appiccicarsi alle mani. Mediamente il tempo di lavorazione sarà di 10/15 minuti.
A questo punto mettete l'impasto in una ciotola, coprite con la pellicola e fate riposare nel forno con la luce accesa per circa 2/3 ore. Dovrà raddoppiare di volume.
Io ho poi lasciato riposare il frigo per tutta la notte.

La mattina
Togliete l'impasto dal frigo e lasciate che torni a temperatura ambiente (un paio d'ore).
Prendete l'impasto, sgonfiatelo leggermente e ricavate 13 palline di circa 80 gr.
Fate in modo che la superficie delle palline sia liscia.
Posizionate le palline su due teglie ricoperte con carta da forno.
Per fare il buco io ho utilizzato il manico di un mestolo di legno infarinato.
Il buco dovrà essere molto largo, circa 2cm, così non rischia di richiudersi in forno (come nel mio caso!). Fate proprio girare il bagel come se fosse un hula hoop.
Fate riposare mezz'ora.

Intanto riempite una pentola dai bordi alti e larga di acqua e fate bollire.
Immergete due/tre bagels per volta e fateli cuocere per circa 10 secondi per lato.
Toglieteli e adagiateli su un panno asciutto.

Riprendete le teglie ricoperte con la carta da forno e versate sul fondo, se volete, della farina di mais (a me piace la consistenza croccantina che lascia poi una volta cotti).
Adagiate i bagels sulle teglie, spennellate con il tuorlo e il latte e spolverate con i semini che più vi piacciono (per me sesamo, papavero e semi di lino).

Infornate a 200° per circa 20 minuti o finché si doreranno in superficie.
Una volta raffreddati potete congelarli.





25 commenti:

  1. Sono bellissimi :-) Buona giornata!

    RispondiElimina
  2. Sono fantastici. Poi stamattina ho solo un po di pane per colazione...se solo potessi downloadare un tuo bagel!

    RispondiElimina
  3. anche io li ho fatti un pò di tempo fa e un pò li ho surgelati, quando ho voglia di un pò di salato al mattino li scongelo di sera e me li mangio con il prosciutto e philadelphia!! sono buonissimi.Anche a me i buchi però...lasciavano un pò a desiderare.

    RispondiElimina
  4. Bellissimi!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  5. Mi attirano sempre, solo che mi sembra un lavoraccio farli, ci vuole molto tempo! però il fatto che hai usato il lievito madre mi fa venire la fregola di provarli :D

    RispondiElimina
  6. addirittura con il lievito madre? sono veramente bellissimi!

    RispondiElimina
  7. Ciao!!!! HULA HOOP: prova ad usare gli indici della mano per farli girare...Antonella

    RispondiElimina
  8. piacciono sempre tanto anche a me!!!!bellissimi,anche gli scatti...Marika

    RispondiElimina
  9. Hanno un aspetto strepitoso con tutti quei semini. Non ho mai provato a farli in effetti... quasi quasi..

    RispondiElimina
  10. Ma che bello questo blog.
    Mi sono unita subito, grazie al link menzionato da Erika :)
    Vaty

    RispondiElimina
  11. non tutti col buco perfetto, ma sicuramente buonissimi!
    buona settimana!

    RispondiElimina
  12. Fantastici i tuoi bagels :P
    Ti ho passato un premio!
    Se ti va passa a "ritirarlo".
    Un abbraccio
    Ery

    RispondiElimina
  13. @Valentina: ho fatto la stessa cosa, congelati e pronti all'uso! :)

    @Al cuoco: evvero ci vuole un po' di tempo però poi ti assicuro che l'assaggio ripaga del duro lavoro! :)

    @Monica: eggià ci abbiamo provato! :)

    @Anto: ma ciao! guarda anche con il manico di legno mi sono trovata bene... dovevo solo stare un p0' più larga! :)

    @Vaty: grazie mille e benvenuta!!

    @Erika: grazie mille, vengo subito a vedere! ;)

    RispondiElimina
  14. Anche se non tutti col buco sono bellissimi lo stesso. E come tutte le ricette di Paoletta una garanzia di bontà. Anch'io nel week end ho messo al lavoro il mio LM con una focaccia di Paoletta. Ora mi toccherà affrontare la paura della bollitura e provare anche questi...li adoro :) Un bacio, buona settimana

    RispondiElimina
  15. uh ma che bontà!!! li preferisco con ripieno salato! bellissima ricetta e bellissimo blog, complimenti!!!

    RispondiElimina
  16. uff...la mia pasta madre non ne vuol proprio sapere di attivarsi...:( i tuoi bagels sembrano buonissimi!

    RispondiElimina
  17. Saranno anche senza buchetto ma sono davvero belli! Paoletta è un'assoluta garanzia in materia di lievitati, ottima scelta! Un bacio

    RispondiElimina
  18. @Federica: ti assicuro che la bollitura è il meno, poi tu sei bravissima!

    @Donatella: grazie mille, benvenuta! :)

    @Lorena: ti capisco il lievito madre è davvero super-impegnativo!

    RispondiElimina
  19. Ciao! complimenti per il tuo bellissimo blog e le tue splendide foto!
    Mi piace tanto e mi aggiungo volentieri ai tuoi lettori!
    Sono una dolciaria, mi piacerebbe facessi un giro nel mio blog..sai sono nuova del giro..
    www.dolcebenessere.com
    Grazie mille!
    Kika

    RispondiElimina
  20. Favolosi!!! Beh, per essere il primo esperimento con il lievito madre, direi che ti sei superata!!

    RispondiElimina
  21. Secondo me il tuo lievito madre s'è riposato a dovcere per poterti offrire questi bagels fantastici!
    Io ancora non ho provato a cimentarmi, eppure è un qualcosa che mi affascina, anche solo il nome, Lievito madre...molto poetico!

    RispondiElimina
  22. Belli sia con il buco che senza!!!!! Ho sempre voluto farli ma non ho mai provato, i tuoi sono favolosi

    RispondiElimina
  23. Caspita che belli!prima o poi dovrò cimentarmi con qualcosa di lievitato!

    RispondiElimina
  24. Sono stupendi questi bagels, lizzy! Troppo brava anche a curare la pasta madre, io non ci ho mai provato :-) Buona serata

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...