28 novembre 2011

i pepparkakor e una giornata speciale



Scusate, le foto non sono proprio granché... le ho scattate di corsa domenica mattina (ore 7.40!) prima di passare alla fase di imbustamento per poi correre al mercatino sui Navigli dove ho contribuito, con questi biscottini, alla vendita di bellissime decorazioni natalizie in favore dei bimbi di Rocchetta Vara, organizzata da Lydia, Daniela, Diletta, Reb, Simona e tante altre amiche blogger che stanno portando avanti la raccolta fondi con grande impegno ed entusiasmo! 
Questa prima puntata ha avuto grande successo, è stato venduto praticamente tutto e domenica prossima si replica a Roma, quindi stay tuned! ;)

Ma veniamo alla ricetta: ho realizzato i classici pepparkakor natalizi e dei biscottini al miele di lavanda.
Per i pepparkakor ho fatto riferimento alla ricetta di Paoletta, modificandola leggermente.


Ingredienti per una cinquantina di biscotti speziati di medie dimensioni:
180 gr. di acqua
140 gr. di miele millefiori km zero
126 gr. di zucchero di canna
50 gr. di zucchero semolato
1 cucchiaio e mezzo di cannella in polvere
1 cucchiaio e mezzo di zenzero in polvere
3 chiodi di garofano (oppure mezzo cucchiaino di chiodi di garofano in polvere)
152 gr. di burro
30 gr. di burro salato
540 gr. di farina buratto bio, macinata a pietra
2 cucchiaini di lievito bio

Per i biscotti alla lavanda sostituite il miele millefiori con quello alla lavanda, eliminate le spezie. Il procedimento rimane lo stesso.

Per la decorazione con la ghiaccia reale
200 gr. di zucchero a velo
1 albume

In un pentolino mettete l'acqua, il miele, gli zuccheri e le spezie.
Portate a ebollizione, intanto mescolate spesso.
Spegnete il fuoco. Se avete utilizzato i chiodi di garofano, a questo punto toglieteli.
Aggiungete il burro a pezzetti, sciogliete bene mescolando.
In una ciotola capiente mettete la farina e il lievito.
Incorporate poco alla volta il composto liquido alla farina.
Come Paoletta a questo punto ho aggiunto anche io 4 cucchiai di farina, per far si che il composto si staccasse facilmente dalla ciotola e diventasse liscio e omogeneo.
Lasciare riposare in frigo per tutta la notte.
Se non avete tempo (come me!) allora lasciate in frigo per un'ora, poi in freezer per mezz'ora e ancora in frigo per un'altra mezz'ora.

Il risultato sarà una pasta compatta, stendendola (a circa 2mm) sarà elastica e liscia.
Ritagliate i biscotti e posizionateli sulla placca da forno rivestita con la carta da forno.
Infornate a 170° per circa 10 minuti o finché saranno dorati in superficie.
Lasciate raffreddare su una griglia.



Preparate la ghiaccia reale
Setacciate lo zucchero a velo
Montate a neve l'albume
Incorporate poco alla volta lo zucchero utilizzando sempre le fruste elettriche alla massima potenza.
Il risultato sarà una crema compatta.
Deocorate i biscotti con un sac-a-poche.
Lasciate raffreddare la ghiaccia molto bene (almeno mezz'ora)



 Ho imbustato i biscottini e chiuso con delle carinissime tags natalizie trovate in download gratuito qui


21 commenti:

  1. Sono davvero splendidi! e sopratutto proosti per un'ottima cusa!!mi è dispiaciuto non essere a milano per venire a vedervi! :((( bacino

    RispondiElimina
  2. Elisa, sei stata un angelo!!

    RispondiElimina
  3. Elisa, concordo con Lydia!
    Sei stata generosissima.
    Un sorriso glassato,
    D.

    RispondiElimina
  4. @Benedetta: mi avrebbe fatto molto piacere conoscerti, vabbé sarà per la prossima occasione! ;)

    @Lydia e Diletta: vi ringrazio tanto. A parte il piccolo contributo in biscotti avete fatto tutto voi! :)

    RispondiElimina
  5. Che bella iniziativa!!!! E questi biscotti sono stupendi, divertentissimi e sono sicura anche deliziosi!!!! Bravissima :-)))) Buona giornata

    RispondiElimina
  6. Ciao!
    Scopro ora il tuo blog e lo trovo carinissimo. Molto intimo e fatto di tante ricettine golose per la colazione che anch'io adoro!
    Bellissima iniziativa! :-)
    A presto!

    RispondiElimina
  7. Ma che bel blog, complimenti! Mi sa che realizzaerò un po' di tue ricette in versione gluten free. Ti farò sapere...

    RispondiElimina
  8. @Marina@QCne: grazie mille e buona giornata a te!

    @Luana: benvenuta!!

    @Elena: mi piacerebbe capire meglio il mondo gluten free, fammi sapere, mi interessa molto! ah, benvenuta! ;)

    @ichigo: grazie!

    RispondiElimina
  9. immagino che bella domenica! (che invidia!)
    buoni i pepparkakor li faccio anch'io :P

    RispondiElimina
  10. Che belli questi biscottini dal risvolto sociale!! Ma per caso sono quelli che c'erano nel pacchettino-regalo di Natale dell'anno scorso?? E cos'è questa nuova farina "buratto"?
    Buona giornata!

    RispondiElimina
  11. sono proprio contenta che avete venduto tutto, ma partecipi di persona anche a quella di Roma?

    RispondiElimina
  12. Sono bellissimi
    complimenti ciao

    RispondiElimina
  13. sono nella to do list per Natale!
    belli e buoni, per una causa importante

    RispondiElimina
  14. Sono stupendi, faranno la calca per averne uno :) Ho parlato con Ale di Timo e Maggiorana di questa iniziativa. Io ho mandato alcuni prodotti emergenziali, ma non ho proprio fatto in tempo a fare nulla... disgraziata me! Mi sarebbe piaciuto sul serio contribuire un po' di più!

    RispondiElimina
  15. Ma che meraviglia... sei stata bravissima ;)
    ti abbraccio

    RispondiElimina
  16. @Carmen: per la farina buratto io trovato alcune info qui http://manila.evectors.it/perinotti/stories/storyReader$27

    @chatapoche: bhé hai credo che il tuo contributo sia stato preziosissimo!

    @tutti: grazie mille!! :)

    RispondiElimina
  17. Davvero senza di te non sarebbe stato così bello.
    E quella glassa, bianca bianca, ci ha fatte morire tutte di vergogna :)

    RispondiElimina
  18. ma il triceratopo l'hai censurato ...
    buuuuuu !!!!!!

    RispondiElimina
  19. davvero una bella idea regalo.Complimenti!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...